Thursday, November 3, 2011

Warrior Kids





Last night I was at the launch of Libro International latest book: Warrior Kids, the manual of a bold programme that teaches children self-mastery and conflict resolution through a blend of Maori and Eastern martial arts, and counselling. The programme has been developed by Tim Tipene over 18 years of teaching around New Zealand and over the years has helped many children and families in New Zealand. I made the food for the launch, happy to support  Tim in his endeavour to target issues like bullying, lack of confidence or abuse in the home, issues that greatly effect our children and community.


Photos by Alessandra Zecchini©


You can read more about it here 


Spiego anche in italiano, perché mi sembra giusto informare: ieri sono stata alla presentazione di questo libro, che è un manuale per insegnanti e persone che lavorano con bambini vittime di abuso, di bullismo, e con problemi come ADHD o forte emotività. Insegna arti marziali come sistema di autodifesa, ma soprattutto autocontrollo, concentrazione, e autodisiplina. Fondamentale in questo programma è la funzione terapeutica e psicologica: si crea l’ambiente giusto e sicuro dove i bambini e ragazzi possano esprimersi, si parla in gruppo o individualmente, prima che sia troppo tardi. Io ho preparato il buffet, ed è stata una bella serata.


Photos by Alessandra Zecchini©



7 comments:

  1. Una bellissima iniziativa Alessandra! buona giornata, un abbraccio...

    ReplyDelete
  2. ottima iniziativa per la tutela dei più piccoli e complimenti per le tue delizie! Un bacione :)

    ReplyDelete
  3. Ti ammiro molto le tue iniziative e il tuo modo di aiutare gli altri mi fa capire che dall'altra parte del mondo ho trovato un'amica con un cuore grande così!!!!
    ps. prova pure con la marmellata di arance, credo che sia ottima ugualmente...mi fai sapere come viene???

    ReplyDelete
  4. brava, un buffet per una causa molto importante, i bambini sono un bene prezioso!

    ReplyDelete
  5. Grazie per i vostri commenti ragazze, per me e' veramente bello vedere persone che lavorano con bambini e ragazzi che nessuno vuole averci a che fare tanto sono incasinati poverini! E' un lavoro difficilissimo che io sicuramente non saprei fare, quindi se posso essere almeno di supporto a chi lo fa, mi sento gia' meglio.

    Artu' devo provare allora, e ti faro' sapere! E piccola curiosita': se vai nel link che ho indicato c'e' anche mio marito in un paio di foto, si chiama Peter :-).

    ReplyDelete
  6. The food looks delicious and colourful ! Really appealing !
    And all for a book that promotes good values.

    ReplyDelete

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails